Tag Archivi: immigrati

LIBIA, I SOLDI DI GHEDDAFI CONGELATI DA ONU, SI PARLA DI 67 MILIARDI DI DOLLARI.

La Libia guidata da Fayez al Serraj ha tutte le intenzioni di battere ancora cassa con l’Italia e Bruxelles per arginare l’emergenza immigrazione, eppure il denaro nei forzieri non gli mancherebbero vista l’enorme eredità lasciata da Muammar Gheddafi. Nel corso degli anni, il defunto leader libico ha stipato ben 67 miliardi di dollari nela Libyan investment authority, l’istituzione finanziaria nella ...

Leggi Articolo »

Due pesi due misure sulle ‘bufale’ online, esclusa la stampa mainstream dalla lente della censura

Fake News: DDL Gambaro. L’ombra del Grande Fratello? Martedì 7 febbraio 2017 è stato presentato alla Presidenza un disegno di legge per regolare il flusso di informazioni pubblicate sul web: “Disposizione per prevenire la manipolazione delle informazioni online, garantire la trasparenza sul web e incentivare l’alfabetizzazione mediatica” comunemente conosciuto come DDL Fake News. Presentato da Adele Gambaro, senatrice della lista civica Ala-Scelta ex Movimento ...

Leggi Articolo »

La nuova emigrazione italiana è tre volte superiore ai dati Istat e supera il numero di immigrati economici e profughi

ARTICOLO DI APRILE 2016 CHE HO VOLUTO POSTARE, PER RACCONTARE UN PO LE BUGIE DI CHI GOVERNA. Gli appunti che seguono sono parte di una bozza di relazione preparata per il Seminario organizzato a Roma dalla Fondazione di Vittorio su “Migrazioni, crisi, lavoro” che si è svolto lo scorso 12 Aprile. Ho pensato fosse utile metterla a disposizione in particolare per ...

Leggi Articolo »

IL POLIZIOTTO: “L’ACCOGLIENZA? BUSINESS DEI POTERI FORTI. E CHI PARLA, VIEN FATTO FUORI”

ARTICOLO DI 6 MESI FA, MA GIUSTO OGNI TANTO RICORDARE. E’ uno dei poliziotti più fa­mosi d’Italia, grazie alle sue denunce pubbliche su quanto suc­cede nei centri d’acco­glienza e nelle procedure per identificare i migranti. Daniele Contucci, assi­stente capo della Polizia di Stato in forza presso la Di­rezione centrale immigra­zione e Polizia delle Fron­tiere, ora dirigente sinda­cale Consap, racconta quan­to visto ...

Leggi Articolo »

Sesto Fiorentino, in fiamme capannone occupato da immigrati: un morto, una realta’ che dura da anni, nessuno sapeva?

Possibile che, chi di dovere, non sapesse di questa realtà che esiste da anni? Resto in attesa delle dichiarazioni del Presidente Rossi, o chi per esso, che come successe a Prato con i cinesi, cadrà dalle nuvole. di LAURA MONTANARI E LUCA SERRANO’ per firenze.repubblica.it Il capannone in fiamme  Prima le fiamme, poi il fumo dentro il capannone dormitorio occupato da ...

Leggi Articolo »

Cagliari abbandonata a se stessa, Piazza del Carmine in mano a balordi e extracomunitari.

Nel cortile, in realtà un vialetto, utilizzato un tempo per accedere all’ufficio in cui si ritiravano pacchi e raccomandate, oggi c’è di tutto: escrementi, bottiglie di plastica e vetro, qualche siringa, pile di cartoni arrotolati (che si trasformano in letti in tarda serata) e un insopportabile fetore di urina. Benvenuti in vico Malta, la viuzza laterale dello storico palazzo delle ...

Leggi Articolo »

ZH: Perché il governo italiano non riesce a risolvere il problema dei trafficanti di immigrati? Perché non vuole farlo

Un’analisi fattuale – riportata da Zero Hedge – di quanto sta accadendo intorno alla questione immigrati, porta a conclusioni sconvolgenti. Si è consolidata una prassi che coinvolge trafficanti di persone, organizzazioni non governative e istituzioni italiane e che lucra in tutti i modi possibili su questo dramma umanitario. A partire dal recupero dei disperati in acque territoriali libiche, agli appalti pilotati per costruire ...

Leggi Articolo »
Vai alla barra degli strumenti

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi