SVENDITA ITALIA, CON L’AIUTO DELLA BANCA ROTSCHILD, PERDEREMO ANCHE I VETRI BORMIOLI?

Un altro pezzo del made in Italy che, secondo le indiscrezioni, starebbe per prendere la via del colosso d’Oriente, e avanti con la SVENDITA.

I cinesi vorrebbero mettere le mani anche sugli storici vetri della Bormioli. Secondo quanto riferisce il Sole 24 Ore, il gruppo di Pechino Deliglass, multinazionale del settore, avrebbe avanzato un’offerta per accaparrarsi la Bormioli Rocco, storica azienda emiliana ora di proprietà del private equity Vision Capital e messa in vendita con l’aiuto della banca d’affari Rothschild.

Secondo i rumors, la richiesta iniziale di Vision Capital per la cessione di Bormioli sarebbe stata tra i 500 e i 600 milioni di euro, ma pare che le offerte arrivate sul tavolo dell’advisor la cui operatività in Italia è gestita anche dall’ex Eni Paolo Scaroni, vicepresidente della banca, sarebbero tutte più basse. Di un ammontare compreso fra i 400 e i 500 milioni di euro.

La Bormioli, rilevata nel 2011 da Vision dal Banco Popolare che a sua volta aveva ereditato la quota dalla Popolare di Lodi di Gianpiero Fiorani, è composta da due divisioni: quella farmaceutica, quella da cui proviene il grosso della redditività e quella dei casalinghi. Appena rilevate le quote, il fondo di private equity aveva proceduto con uno spezzatino, avendo venduto la divisione di packaging alimentare, dopo aver già dismesso le attività di profumeria francesi e quelle raccolte nella controllata americana.

affaritaliani.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi