Rio, cadavere carbonizzato in auto, si pensa sia l’Ambasciatore Greco.

Scomparso durante una vacanza tre giorni fa. L’ultima volta era stato visto proprio nella città di Nova Iguacu, alla periferia di Rio.

Nella foto, l’ambasciatore greco Kyriakos Amiridis (a destra)

La Polizia a Rio de Janeiro ha trovato un corpo all’interno di un’auto data alle fiamme e risultata noleggiata dall’ambasciatore greco a Brasile, Kyriakos Amiridis. Amiridis era scomparso tre giorni fa: era partito da Brasilia in direzione Rio per le tradizionali celebrazioni del Capodanno sulla spiaggia di Copacabana.L’ultima volta era stato visto proprio nella città di Nova Iguacu, alla periferia di Rio, dove poi è stata ritrovava l’auto. Gli esperti forensi stanno effettuando gli esami del dna per stabilire l’identità della vittima.
L’auto dell’ambasciatore è stata scoperta sotto un cavalcavia su una delle principali vie di accesso a Rio. 
Secondo i media brasiliani, è stata la moglie a denunciare la scomparsa del marito, lunedì scorso, non essendo più riuscita a contattarlo. Amiridis è stato visto l’ultima volta la notte del 26 dicembre. L’ambasciatore, 59 anni, era a Rio del 21 dicembre e doveva rientrare a Brasilia il 9 gennaio, secondo quanto precisato da un funzionario dell’ambasciata. Kyriakos Amiridis, sposato e padre di una figlia, è ambasciatore in Brasile dal 2016; dal 2001 al 2004 era stato console generale a Rio de Janeiro. In precedenza è stato ambasciatore in Libia.   
rainews.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi