I tagli in Rai preparano la grande fuga dei conduttori. E Vespa diventa il paladino dei maxi stipendi.

Share this on WhatsApp   Le cassandre di professione paventano già sfracelli epocali. Tipo Carlo Conti che lascia la Rai per passare a Mediaset, con consequenziale ritorno a viale Mazzini di Paolo Bonolis. O la partenza per altri lidi di Antonella Clerici, detentrice del contratto più alto della tv pubblica (1, 5 milioni di euro all’anno) con le sue prove del cuoco. Insomma, roba ...

Leggi Articolo »

Distruggete i populisti e salvate la globalizzazione! Usando i media e le masse…

Share this on WhatsAppAlcuni articoli sono rivelatori. Uno di questi lo ha pubblicato La Stampa, lo scorso 15 febbraio, a firma di Charles A. Kupchan. E voi direte: chi è? Semplice: è uno dei principali pensatori dell’establishment americano. Docente di affari internazionali alla Georgetown University e membro del Council on Foreign Relations, dal 2014 al 2017 è stato assistente speciale per la ...

Leggi Articolo »

#Trump cancella la legge #Obama sui bagno transgender 

Share this on WhatsAppRitirato il provvedimento dell’ex presidente che invitava gli istituti scolastici a rispettare la diversità di genere. Le associazioni per i diritti Lgbt annunciano battaglia.   Con un tratto di penna il presidente Donald Trump compie una rottura simbolica ma anche concreta con le politiche dei diritti del suo predecessore e cancella i bagni per gli studenti transgender ...

Leggi Articolo »

Dalla Juventus al McDonald’s, le principali azione de che hanno fatto maggior ricorso ai voucher.

Share this on WhatsAppDalla Juventus al McDonald’s, ecco le principali aziende che nel 2016 hanno fatto maggior ricorso ai voucher Dalla Juventus al McDonald’s, dalla catena di vendita di videogame Game Stop fino a Sisal. Ecco le principali aziende che nel 2016 hanno fatto ricorso ai voucher. A pubblicare la lista ci ha pensato la Cgil, dopo che proprio il ...

Leggi Articolo »

Rieti, ottantenne con figlio disabile a carico sfrattata dopo 33 anni dalla casa Ater

Share this on WhatsAppRIETI – Alla fine, al quarto tentativo dopo i primi tre andati a vuoto, l’Ater è riuscita a spuntarla e a sfrattare un’anziana inquilina di 80 anni, con il figlio invalido e disoccupato, dall’appartamento che occupava dal 1984 nel complesso realizzato dall’ex Iacp a Porta d’Arce. Per farlo, l’ufficiale giudiziario si è presentato martedì accompagnato dalla polizia, ...

Leggi Articolo »
Vai alla barra degli strumenti

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.

Chiudi